La maledizione dell'esordio casalingo.

17.09.2018

La formazione iniziale 

Nardò 16 settembre 2018

Non c'é due senza tre. Ciampino, Sarnese ed ora Altamura. Gli ultimi tre esordi casalinghi per il TORO si portano dietro l'amarezza della sconfitta. Nardò quasi bello ma molto sfortunato. L’Altamura passa per 2-1 in un comunale con una buona cornice di pubblico. I 2 goal ospiti nascono da due disattenzioni degli uomini di Mr. Taurino. Tutto sommato una buona prova da parte dei ragazzi con Versienti già in forma ottimale, Molinari rapace d’aria troppo solo ma in grado di trasformare il rigore del momentaneo pareggio. I margini di miglioramento ci sono, basti vedere la trasformazione di Bolognese autoritario a centrocampo. L’Altamura veniva a Nardò come una delle candidate alla vittoria finale ed è stata lesta a sfruttare i due episodi utili per i tre punti. Purtroppo il calcio spesso va a braccetto con la sfortuna, ma non deve abbattere una grande squadra, anzi un grande Toro! Continuando a lavorare i risultati arriveranno e faranno esultare i nostri tifosi! Accettiamo il risultato con serenità.

 

Nardò 1 Altamura 2
Nardò: Mirarco (Rizzitano 27’ st), De Pascalis (Cassano 38’ st), Aquaro, Versienti, Bolognese, Centonze, Benvenga, Bertacchi, Palmisano (Cordetta 27’ st), Molinari, Prinari. Allenatore: Rizzo


Altamura: Scarano, Gonzales, Vaccaro, Montemurro, Ferrante, Caldore, Leonetti (Gagliardi 20’ st), Clemente, Tozzi, Guadalupi (Gonzales S. 34 st), Palazzo (Errico 39’ st). Allenatore: De Luca.


Arbitro: Ivan Catallo di Frosinone. Assistenti: Alessio Miccoli di Lanciano e Fabio dell’Arciprete di Vasto.
Reti: 7’ Leonetti (A); 44’ Molinari (N); 22’ st autogol Aquaro (N)
Ammoniti: Clemente (A)

Nardò - Altamura. Finalmente è campionato!
Risultati, classifica e foto.